Castiglion Fiorentino saluta tre vice brigadieri destinati ad altrettante caserme dislocate in Valdichiana

. Inserito in Attualità

Non è la prima volta che un carabiniere lascia una stazione per un’altra, ma è la prima volta, almeno per Castiglion Fiorentino, che tre militari hanno un avanzamento di carriera e vengono trasferiti in altrettante caserme della Valdichiana”. Così il sindaco Mario Agnelli durante l’incontro con i Vice Brigadieri Pier Paolo Fratinardo, Gianni Pierattelli e Giancarlo Profili alla presenza del Comandante della Compagnia Carabinieri di Cortona, Tenente Roberto Pivotto, del Luogotenente Donato Amodio, Comandante stazione Castiglion Fiorentino, e del Maresciallo di Monte San Savino, Domenico Vitiello.

Un ringraziamento per quello che avete fatto in questi 20 anni di attività nel nostro territorio. Di cose ne dovremmo fare ancora di più anche assieme alla Polizia Municipale” ha aggiunto il sindaco Agnelli. I tre Vice Brigadieri raggiungeranno le stazioni di Monte San Savino, Camucia e Lucignano.

Un’iniziativa molto gradita, quella di oggi, con la quale si ringrazia 3 concittadini ‘in divisa” ha affermato il Tenente dei Carabinieri, Comandante della Compagnia di Cortona, Roberto Pivotto.

Lusingati per quest’occasione, siamo legati a questa città” affermano all’unisono i tre Vice Brigadieri.

Tags: Castiglion Fiorentino