Logge del Grano, protagonisti i ragazzi "speciali" de La Conserveria

. Inserito in Attualità

Dal 15 maggio in vetrina i prodotti realizzati dalla Conserveria, l’azienda agricola dell’Associazione aretina che dal 2005 si occupa di inserire ragazzi con disabilità intellettiva.

I ragazzi “speciali” de La Conserveria saranno per due settimane i protagonisti del nuovo appuntamento de “Il Mercato in Festa” alle Logge del Grano di Arezzo. Da sabato 15 maggio infatti tutti i prodotti dell’azienda nata nel 2015 per mano dell’Associazione Ragazzi Speciali Onlus di Castiglion Fiorentino saranno in degustazione e in promozione con dei “narratori” speciali, ovvero i giovani che lavorano al progetto giorno dopo giorno.

«Un messaggio quello che vogliamo lanciare con questa iniziativa, non solo per comunicare i prodotti di questa azienda “speciale” che fa parte della rete dei nostri produttori, ma soprattutto che la terra, quindi ciò che ne deriva, può avere un valore che va oltre quello alimentare e territoriale», spiega il presidente del Mercato Logge del Grano, Antonio Tonioni.

«Grazie alla possibilità di far parte della rete fin da subito ci ha permesso di far conoscere i nostri prodotti trasformati per dare dignità e obiettivo di vita a ragazzi con disabilità intellettiva e con la patologia dell’autismo – commenta Sara Rapini, presidente dell’Associazione - la vita è difficile per tutti ma se insieme collaboriamo anche i bruchi possono diventare farfalle e i miei ragazzi hanno imparato a volare, più i nostri vasetti avranno successo nelle vostre tavole e più il cielo si potrà colorare di Farfalle».

L’associazione Ragazzi Speciali Onlus

Dal 2005 si occupa di inserire, come da statuto, ragazzi con disabilità intellettiva in prevalenza con autismo, nella vita di tutti i giorni favorendo la reciproca conoscenza con la comunità o società civile. Il grande traguardo dopo una serie di progetti propedeutici è l’aver creato un laboratorio di trasformazione alimentare “La Conserveria” per l’occupazione utile a ragazzi diversamente abili. Questo progetto iniziato ad aprile 2015, per occupare in modo utile ragazzi con autismo, produce conserve dolci e salate, piatti pronti ecc. legati al territorio sia per la provenienza, agricoltura locale ed eccellenze italiane, sia per le ricette della tradizione rispettando una corretta alimentazione il più possibile naturale e biologica. I prodotti sono fatti rigorosamente con frutta e verdura di stagione ed in modo naturale senza aggiunta di conservanti, la cottura soprattutto per le confetture avviene su cuocitore ad induzione di calore e in assenza di ossigeno. Il procedimento di conservazione è attraverso la pastorizzazione o sterilizzazione su macchinari a temperatura controllata.

Il mercato: dal 2015 un progetto per il territorio

Situato all’interno di un edificio storico recentemente recuperato, la struttura è diventata il punto di riferimento per la vendita diretta di prodotti enogastromici di filiera corta, con attenzione particolare alla produzione biologica e biodinamica, tornando alla funzione che aveva un tempo: la raccolta e la distribuzione di prodotti agro-alimentari del territorio. Il Mercato ospita più di 70 aziende delle quattro vallate aretine. Tra gli obiettivi quello di dare al visitatore l’opportunità di realizzare un’esperienza che permetta di conoscere e apprezzare la cultura produttiva del territorio. Dal 2016 è aperta l’Osteria delle Logge del Grano.

Tags: Logge del Grano la conserveria ragazzi speciali onlus