"Chiasmo", il punto di incontro di Benedetta Bisaccioni

Il romanzo raccontato dall'autrice

. Inserito in Attualità

Un progetto nato durante il lockdown, un'idea portata avanti grazie al crowdfunding.

L'aretina Benedetta Bisaccioni, avvocato penalista a Firenze e scrittrice da sempre, ha dato vita, durante i peggiori giorni della pandemia da Covid-19, al suo primo libro: Chiasmo.

Come nasce l'idea di Chiasmo?

Benedetta:

"È nato spontaneamente. Ha visto la luce in quarantena, quando era tutto fermo. Mi sono ritrovata a cercare di riscrivere al computer delle belle frasi che avevo pensato il giorno prima. Quando sono arrivata al momento di metterle su carta non me le ricordavo più ma ho comunque deciso di passare quel pomeriggio a cimentarmi nella scrittura. È così che poi il protagonista, Arturo Bernardo, inizia la sua storia. Pensando a come sia strana la memoria: ha pensato frasi meravigliose non trascritte e poi se le è dimenticate".

Il romanzo

Benedetta:

"I due personaggi maschili principali sono Arturo Bernardo e Bernardo Arturo. Ho appositamente deciso di attribuirgli dei nomi invertiti. E sono proprio le iniziali dei loro nomi, AB e BA a formare il chiasmo. Si tratta infatti di una figura retorica consistente nell'accostamento di due membri concettualmente paralleli, in modo però che i termini del secondo siano disposti nell'ordine inverso a quelli del primo, così da interrompere il parallelismo sintattico. Anche nella scultura classica riveste il ruolo di una formula di equilibrio. È rappresentato dalla chi greca (χ) e all'interno del romanzo questa struttura viene raffigurata dai due personaggi opposti e dal loro punto di incontro: Mariposa, la protagonista femminile. Devo dire che questo titolo è arrivato solo dopo aver scritto la trama, dopo essermi accorta di questo chiasmo che si era creato. Il nome Mariposa è invece voluto. In spagnolo significa farfalla, l'animale che per eccellenza rappresenta l'evoluzione. Evoluzione che per la protagonista arriva dopo l'incontro con i due personaggi maschili.

Sarà proprio la natura opposta di Arturo Bernardo e Bernardo Arturo a guidare Mariposa in questa crescita.

Chiasmo è il primo libro di Benedetta. "A parte quella volta in cui ho autoprodotto il mio libro di poesie: regalo di Natale per parenti e amici". "In questo caso, però, ho conosciuto la realtà di Bookabook. Una casa editrice giovane che propone la formula del crowdfunding. L'idea mi è piaciuta subito perché crea nella comunità dei lettori un interesse precedente alla pubblicazione. Il libro è adesso disponibile in pre ordine su Bookabook e verrà stampato e consegnato a ottobre 2021".

Cosa c'è di Arezzo in questo libro?

Benedetta:

"Ci sono io, i miei pensieri, il mio modo di interagire".

 

Tags: EF-B libro cultura Benedetta Bisaccioni

Giulia Senesi

Giulia Senesi

Laureata in Filologia, Letteratura e Storia dell’antichità. Sono una grande amante di viaggi e cinema; parlo inglese, spagnolo e un po’ di tedesco. Credo che la scrittura abbia un effetto catartico.