Montevarchi, al via la presentazione delle domande per i buoni spesa Covid-19

. Inserito in Attualità

Attivata una specifica piattaforma online per presentare le domande. Ci sarà tempo fino al 30 dicembre prossimo

Si informano i cittadini che da lunedì 30 novembre è aperta la piattaforma per la presentazione delle domande relative ai Buoni Spesa straordinari Covid-19, di cui al D.L. 23/11/2020 n. 154.

Grazie a questo decreto al Comune di Montevarchi sono stati assegnati € 139.465,58. La Giunta Comunale di Montevarchi ha successivamente adottato la deliberazione n. 236 del 27/11/2020 demandato al Servizio Sociale Professionale l'individuazione della platea dei beneficiari, tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall'emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non assegnatari di sostegno pubblico, fornendo indirizzi sulla raccolta dei fabbisogni e sull'organizzazione della distribuzione.

Per quanto riguarda i Buoni Spesa, il Comune li emetterà e saranno utilizzabili per l'acquisto di beni di primaria necessità, nel rispetto di quanto segue:

  • i buoni spesa potranno essere richiesti dai cittadini residenti nel Comune di Montevarchi entro e non oltre il 30/12/2020;
  • i buoni potranno essere spendibili, entro e non oltre il 31/1/2021, in tutti gli esercizi il commercio al dettaglio, presso commercianti su area pubblica e produttori agricoli (salvo disponibilità del titolare dell’attività) operanti sul territorio del Comune di Montevarchi e che vendono prodotti di primaria necessità quali latte, latticini, pasta, formaggio, uova, carne, verdura, frutta, pane, biscotti etc. (compresi alimenti, pannoloni etc. per neonati);
  • con i buoni spesa non potranno essere acquistati prodotti cosmetici, alcolici e superalcolici, alimentari per animali, prodotti di pulizia per la casa, fiori, giocattoli, libri, abbigliamento etc. pena la restituzione di quanto erogato, da parte del cittadino, e che in caso di acquisto con detto buono non verranno rimborsati dal Comune di Montevarchi;
  • l'importo complessivo dei buoni spesa varierà in base al numero dei componenti del nucleo familiare e sulla base di altri specifici parametri;
  • i buoni spesa saranno numerati e riporteranno un timbro a secco anticontraffazione;
  • il buono può essere utilizzato esclusivamente dal nominativo in esso riportato;
  • Il buono spesa concorrerà al pagamento del conto fino al suo ammontare (se ad esempio vale € 10,00 concorrerà alla spesa per detta cifra) l’eventuale integrazione del prezzo, potrà essere solo in aumento mediante contante a cura del cliente, non sono ammessi “resti” in denaro sul buono;
  • all'esercente il commercio al dettaglio, al commerciante su area pubblica od al produttore agricolo che accetterà il buono spesa, sarà consegnata una lettera del Comune di Montevarchi (vedi fac-simile n. 1 in calce alla presente pagina) con la quale saranno date indicazioni sia per il ritiro del buono, per l’utilizzo che per il suo rimborso;
  • l’esercente il commercio al dettaglio, il commerciante su area pubblica od il produttore agricolo che ritirerà il buono consegnando gli alimenti al cliente, allegherà al buono copia dello scontrino fiscale parlante o copia dello scontrino fiscale unitamente all’elenco dei prodotti acquistati e, periodicamente/settimanalmente/mensilmente, richiederà rimborso al Comune di Montevarchi utilizzando una richiesta (vedi fac-simile n. 2 in calce alla presente pagina); 

Ogni cittadino che vorrà presentare l'istanza per l'eventuale erogazione dei Buoni Spesa dovrà compilare il format appositamente predisposto di cui al seguente link https://montevarchi.gesocial.it/richiesta-contributo-alimentare/
Non è ammessa la presentazione di domanda in altro formato. Inoltre il format è strutturato con campi obbligatori e facoltativi. Quelli obbligatori, se non compilati correttamente, non permetteranno l'invio della domanda. Il Comune, al momento della ricezione della domanda, procederà – alla sua registrazione, verifica di quanto dichiarato e comunicherà al richiedente – via mail - l'esito dell’istruttoria. Per l'eventuale consegna dei Buoni Spesa, saranno date le opportune informazioni nella mail di risposta.

L'amministrazione, in accordo con l'associazione Protezione Civile Montevarchi Odv, già esperta e disponibile per questo tipo di servizi ha già attivato un servizio telefonico per chiedere la spesa o la consegna di farmaci a domicilio: 335 294970 a sostegno delle persone fragili e/o sole a causa dell’emergenza COVID-19. Fascia oraria 08,00-20,00 e dal lunedì al sabato.

Si ricorda che è possibile destinare alle misure urgenti di solidarietà alimentare eventuali donazioni da effettuarle sul conto corrente di Tesoreria del Comune di Montevarchi, codice IBAN IT 47 B 01030 71540 000001657306 con causale "Solidarietà alimentare".

Tutte le donazioni saranno rendicontate e rese pubbliche al termine di questa emergenza. Per qualsiasi informazione o delucidazione a quanto sopra, è possibile contattare gli assistenti sociali come segue: scrivendo una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ; telefonando al n° 0559108276 (dalle ore 09 alle ore 12:30 dal lunedì al venerdì).

Tags: Montevarchi buoni spesa

Giulia Senesi

Giulia Senesi

Laureata in Filologia, Letteratura e Storia dell’antichità. Sono una grande amante di viaggi e cinema; parlo inglese, spagnolo e un po’ di tedesco. Credo che la scrittura abbia un effetto catartico.