Case popolari, Galletti: "Chiediamo interventi urgenti per rendere salubri gli ambienti"

. Inserito in Attualità

"Case popolari: abbiamo visto sui media locali cose che non avremmo mai voluto vedere e che non ci saremmo mai aspettati in una città civile come Arezzo". Esordisce così Angiolo Galletti, presidente di Anap Confartigianato Arezzo, dopo i servizi giornalistici sulle infiltrazioni d'acqua in alcuni edifici popolari andati in onda sulle emittenti locali e pubblicati su organi di stampa nei giorni scorsi
"Abbiamo visto una situazione di degrado che non è accettabile", continua Galletti, "e che nei servizi andati in onda riguardava particolarmente edifici popolari di Tortaia e via Malpighi. Situazioni come quelle impongono interventi urgenti per il ripristino della salubrità delle abitazioni. Non è possibile che le persone al giorno d'oggi siano costrette a vivere in situazioni come quelle che abbiamo visto, con infiltrazioni d'acqua che mettono a repentaglio la salute.
"Ci uniamo pertanto", afferma Galletti, "alle proteste degli abitanti e chiediamo che Arezzo Casa e comunque gli enti competenti intervengano con la massima sollecitudine per mettere in sicurezza le abitazioni interessate".
"Con l'occasione", conclude il presidente di Anap Confartigianato, "invitiamo gli enti competenti a verificare se esistano anche in altri edifici situazioni critiche e chiediamo di  intervenire celermente anche in questi casi".
 

Tags: Confartigianato Angiolo Galletti case popolari