Cortona, il sistema Maec-Parco vince il bando "Valore Museo" di Banca Cr Firenze

. Inserito in Arte

Miglior progetto di marketing, comunicazione e analisi dei pubblici. Arriva per il MAEC una nuova opportunità di sviluppo delle attività promozionali. 

Il progetto A proposito del MAEC è stato presentato nell'ambito del bando Valore Museo, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze con l'obiettivo di analizzare e attrarre nuovi pubblici, migliorare le competenze professionali e manageriali del sistema museale cortonese, coinvolgere e innescare processi di interesse e nuove iniziative da parte dei soggetti culturali del territorio, creare un racconto e un archivio digitale legato al Sistema MAEC-PARCO. 

Un lavoro portato avanti dal MAEC insieme alla giovane professionista Stefania Rinaldi che oggi conferma il suo impegno. 

Il coinvolgimento nasce da una Call of Ideas rivolta ai cittadini, alle associazioni e ai turisti chiamati a lanciare proposte e idee per rendere il Sistema MAEC Parco più bello, accogliente e ricco di iniziative. L’affermazione è arrivata grazie alla realizzazione, tra l’altro, del progetto Al Maec Parco 100 ore di eventi che già dallo scorso anno ha portato al Parco Archeologico e al Museo nel centro storico della città numerose e innovative iniziative dedicate a pubblici variegati con il coinvolgimento di associazioni ed esperti del territorio. 

Il finanziamento appena ottenuto permetterà di proseguire il progetto anche nei mesi a venire, ma servirà anche per creare azioni ed eventi di Arte Contemporanea legati al Parco Archeologico di Cortona. 

 Per altro le iniziative del calendario “Al Maec parco 100 ore di eventi”, dopo una breve pausa invernale, sono pronte a ripartire. La prima di queste è in programma il 23 marzo con laboratori esperienziali per ragazzi al MAEC. Si proseguirà con iniziative originali legate alla mostra in programma al MAEC dal 2 marzo“1738. La scoperta di Ercolano. Marcello Venuti: politica e cultura fra Napoli e Cortona”, trekking esperienziali, degustazioni enogastronomiche, concerti e spettacoli teatrali sia al Parco Archeologico del Sodo che in location d’eccezione quali la Tanella Angori e la Tanella di Pitagora.

“Sono molto orgoglioso perché riusciamo a rispettare con grande qualità tante scadenze e riusciamo con il sorriso e con il cuore a vincere le sfide che ci poniamo davanti, forse grazie a una bella dose di incoscienza e tanto entusiasmo”, ha commentato il Presidente del Comitato MAEC Albano Ricci“Il racconto culturale se non fosse questo sarebbe destinato a estinguersi... Invece è energia. Avere il passato nel cuore, il presente ancorato ai nostri piedi e il futuro negli occhi”.

Tags: Cortona MAEC