Quattro musei toscani vincono la call Museum Challenge: c'è il MAEC

. Inserito in Arte

Su undici candidature, i musei di Fucecchio, Certaldo, Cortona e Follonica vincono la call per il progetto Museum Challenge che porterà gli operatori museali ad acquisire competenze professionali per la comunicazione social dei loro musei.

Dall'inizio della pandemia i musei hanno compreso l'importanza della comunicazione digitale, ma ancora troppo spesso mancano competenze professionali nella gestione del marketing museale e in particolare nella comunicazione social. Scopo del progetto, ideato dall'associazione Cultura REPublic ETS, è trasferire buone pratiche di strategie specifiche per la gestione dell'identità digitale dei musei.

Tra ottobre 2022 e febbraio 2023 i musei vincitori parteciperanno a un periodo di formazione professionale con un social coach dedicato che risponderà ai bisogni specifici di ogni museo.

A tale proposito, Elena Janniello, coordinatrice del progetto e presidente di Cultura REPublic, ha dichiarato che «la forza del progetto sta nel lavorare a tu per tu con il personale col metodo del social coaching affinché gli operatori possano gestire successivamente il progetto in totale autonomia».

Il progetto ha ricevuto un importante cofinanziamento della Fondazione CR Firenze, che ha permesso all'Associazione di offrire gratuitamento il percorso ai quattro musei.

Il Museo Civico e Diocesano di Fucecchio, il Museo di Arte Sacra di Certaldo, il MAEC di Cortona e il MAGMA di Follonica sono stati accuratamente selezionati dalla commissione di valutazione. Quest'ultima composta da cinque membri: Antonella Gioli, professore associato di Museologia, Critica artistica e del Restauro dell'Università di Pisa,  Astrid D'Eredità, funzionaria archeologa del Parco archeologico del Colosseo, Elena Janniello, esperta di comunicazione e marketing museale, Maria Elena Bardini, esperta di comunicazione e analisi del pubblico e Luisa Zito, esperta di audience engagement e mediazione culturale.

Tags: Cortona MAEC