Comune di Civitella in Val di Chiana, via all'igienizzazione delle aree pubbliche

. Inserito in Ambiente

L'amministrazione comunale di Civitella in Val di Chiana, visto il perdurare dell'emergenza relativa al COVID-19, pur condividendo la nota Asl che conferma che "le pavimentazioni esterne abitualmente non consentono interazione con le vie di contaminazione umana", ha ritenuto comunque opportuno programmare un'attività d'igienizzazione puntuale delle aree pubbliche che si affacciano sui luoghi di maggiore frequentazione del territorio, come RSA, Casa della Salute, negozi alimentari, Poste, banche, palazzo comunale.

Personale del Comune quindi, da ieri e a cadenza periodica nei prossimi giorni, con prodotti certificati effettuerà un'igienizzazione delle aree pubbliche sopra richiamate, attraverso una macchina nebulizzatrice che consente il mantenimento del prodotto per molte ore e non rappresenta fonte di pericolo né per le persone né per gli animali.

"Abbiamo deciso di intervenire in prima persona come amministrazione comunale", dichiara il sindaco Ginetta Menchetti, "perché, in questa fase emergenziale, è necessario potenziare i nostri sforzi anche in una maggiore attenzione alla pulizia di aree pubbliche, con attività concrete come questa igienizzazione, continuando così ad essere al servizio della nostra cittadinanza oltre che garantendo i servizi essenziali, cercando di dare un'informazione capillare di supporto ai cittadini e rinnovare in modo instancabile l'invito a rimanere a casa".

"L'intervento di sanificazione che stiamo facendo con il nostro personale si aggiunge al servizio organizzato da Sei Toscana", afferma l'assessore all'ambiente Andrea Tavarnesi, "che prevede l'igienizzazione dei bidoni stradali e l'utilizzo delle spazzatrici con prodotti sanificanti".

Tags: Ginetta Menchetti Comune di Civitella in Val di Chiana Coronavirus Andrea Tavarnesi sanificazione